Carousel Eventi Notizie

Eventi

Manifestazione
Concorso Enologico Terre di Lambrusco

CCIAA Reggio Emilia  

 

24 ottobre 2019  

Tutto il giorno  

Premio
Premio nazionale per l’innovazione nel settore agricoltura

Confagricoltura (Roma)  

 

15 luglio 2019  

17:00  

Manifestazione
Concorso Enologico Lucio Mastroberardino

Montefusco (AV)  

Piazza Castello, 15  

dal 21 al 23 giugno 2019  

9:00 - 20:00  

Premio
Premio Gavi - La buona Italia 2019

Gavi (AL)  

Tenuta la Lomellina di Gavi - Località Lomellina, 31  

07 giugno 2019  

10:00  

Fiera
BuyFood Toscana

Siena  

Complesso museale di Santa Maria della Scala - Piazza del Duomo, 1  

07 giugno 2019  

Tutto il giorno  

Fiera
TuttoFOOD

Milano  

Rho (MI) Fiera di Milano  

dal 06 al 09 maggio 2019  

Tutto il giorno  

Fiera
Cibus Connect 2019

Parma  

Viale Delle Esposizioni, 393/A  

dal 10 al 11 aprile 2019  

9:30 - 18:00  

Fiera
VinItaly e Sol&Agrifood

Verona  

Veronafiere - Viale del Lavoro, 8  

dal 07 al 10 aprile 2019  

Tutto il giorno  

Notizie

Il Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo - in collaborazione con i Consorzi di tutela ed i produttori - ha raggiunto un importante risultato per la protezione internazionale delle indicazioni geografiche. L'Italia, infatti, nel quadro della procedura di entrata in vigore dell'Accordo di libero scambio fra l'UE e Singapore, ha ottenuto la registrazione e la protezione, da parte delle Autorità locali competenti (Intellectual Property Office of Singapore - IPOS), di ben 36 Indicazioni Geografiche tra cui Aceto balsamico di Modena, Prosciutto di Parma, Prosciutto di San Daniele, Asiago, Fontina, Gorgonzola, Grana Padano, Mozzarella di Bufala Campana, Arancia Rossa di Sicilia, Mele dell'Alto Adige, Grappa, Chianti, Francia corta, Prosecco, e diverse altre tra le più importanti Denominazioni italiane d'eccellenza. Si attende adesso la conclusione della procedura di valutazione da parte di IPOS per ulteriori domande di protezione e registrazione presentate dai Consorzi italiani. A seguito di questo importante risultato, il Ministro ha dichiarato: "L'accordo bilaterale siglato con Singapore è un risultato davvero significativo per l'intero sistema agroalimentare italiano. Un traguardo che ci permette di avere, in un Paese piccolo ma ricco, lo strumento giuridico necessario per poter difendere le nostre indicazioni geografiche contro imitazioni che danneggiano non soltanto i produttori italiani ma anche i consumatori locali, sulle cui tavole rischiano di giungere prodotti spacciati per italiani che nulla hanno in realtà a che vedere con gli elevati standard qualitativi e i sistemi ineccepibili di controllo delle nostre filiere”.
"Oggi è una giornata storica per il Veneto e l'Italia intera. Le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene sono finalmente, e giustamente, patrimonio dell'umanità. Un grande riconoscimento che valorizza le straordinarie qualità sceniche e le tradizioni di un paesaggio culturale unico di eccezionale valore mondiale. Una terra dalla quale nascono i frutti che danno vita a uno dei prodotti che più caratterizza l'eccellenza del nostro Made in Italy". Il Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Sen. Gian Marco Centinaio commenta con soddisfazione da Baku l'iscrizione delle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene nella lista mondiale UNESCO dei siti patrimonio dell'umanità. La decisione è stata ufficializzata oggi nella capitale azera nel corso della 43˚ sessione del Comitato Mondiale UNESCO. "Questo risultato arricchisce l'insieme dei siti e beni italiani presenti nella prestigiosa lista UNESCO - sottolinea Centinaio - e conferma, ancora una volta, la grande attenzione mondiale nei confronti del patrimonio naturale e culturale del nostro Paese. Questo riconoscimento è un punto di partenza per il futuro. Adesso la sfida che ci attende è quella della conservazione dei caratteri specifici e tradizionali di questo splendido territorio quale Patrimonio da trasmettere alle future generazioni, a beneficio dell'intera Umanità", conclude Centinaio.
Pubblicato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, ai sensi dell’art. 41 della Legge 12 dicembre 2016 n.238, l’elenco dei Consorzi di tutela dei vini, aggiornato al 27 maggio 2019. Sul Portale istituzionale del Ministero, alla sezione Qualità, è disponibile l'aggiornamento.
Il CREA Olivicoltura Frutticoltura Agrumicoltura di Rende, insieme alla sezione di Cosenza dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti e in collaborazione con la SISSPre s.r.l. start-up innovativa nel settore dell’Agrifood e l’azienda olivicola OLI TUCCI presentano il 10 Aprile 2019, alle 0re 10:00, a Cosenza, nel Palazzo della Provincia, l’etichetta accessibilr. Utilizzando il linguaggio braille e le moderne tecnologie per l’applicazione di un’etichetta narrante si è cercato di rendere più autonomo nelle scelte chi al momento non può esserlo per le barriere insormontabili, ancorché invisibili, che il mercato presenta! Oltre un milione e mezzo di persone con disabilità visiva non hanno accesso in Italia alle informazioni su prodotti di largo consumo.

Eventi

Manifestazione
Riso del Delta del Po IGP: Decennale 2009 - 2019

Consorzio Riso del Delta del Po  

 

Fino al 31 dicembre 2019

 

Manifestazione
Concorso enologico Sorsi solidali

Gorizia  

Parco Coronini Cromberg  

27 luglio 2019

Tutto il giorno  

Manifestazione
XXIII Mostra Regionale della Toma di Lanzo

Usseglio (TO)  

 

dal 12 al 21 luglio 2019

Tutto il giorno  

Festival
Tutti giù in cantina: cultura del vino

Velletri  

Via Cantina Sperimentale, 1  

dal 21 al 23 giugno 2019

17:00 - 00:00  

Manifestazione
Oliveti Aperti

Liguria  

Consorzio di Tutela Riviera Ligure DOP  

dal 15 al 16 giugno 2019

Tutto il giorno  

Manifestazione
Strade del Vino dell'Olio e dei Sapori d'Italia

Montepulciano (SI)  

 

dal 07 al 09 giugno 2019

10:00 - 22:00  

Festival
6° Festival delle DOP Venete - Dogana Veneta

Lazise (VR)  

Piazzetta Partenio, 13  

19 maggio 2019

10:00 - 20:00  

Notizie

Il Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo - in collaborazione con i Consorzi di tutela ed i produttori - ha raggiunto un importante risultato per la protezione internazionale delle indicazioni geografiche. L'Italia, infatti, nel quadro della procedura di entrata in vigore dell'Accordo di libero scambio fra l'UE e Singapore, ha ottenuto la registrazione e la protezione, da parte delle Autorità locali competenti (Intellectual Property Office of Singapore - IPOS), di ben 36 Indicazioni Geografiche tra cui Aceto balsamico di Modena, Prosciutto di Parma, Prosciutto di San Daniele, Asiago, Fontina, Gorgonzola, Grana Padano, Mozzarella di Bufala Campana, Arancia Rossa di Sicilia, Mele dell'Alto Adige, Grappa, Chianti, Francia corta, Prosecco, e diverse altre tra le più importanti Denominazioni italiane d'eccellenza. Si attende adesso la conclusione della procedura di valutazione da parte di IPOS per ulteriori domande di protezione e registrazione presentate dai Consorzi italiani. A seguito di questo importante risultato, il Ministro ha dichiarato: "L'accordo bilaterale siglato con Singapore è un risultato davvero significativo per l'intero sistema agroalimentare italiano. Un traguardo che ci permette di avere, in un Paese piccolo ma ricco, lo strumento giuridico necessario per poter difendere le nostre indicazioni geografiche contro imitazioni che danneggiano non soltanto i produttori italiani ma anche i consumatori locali, sulle cui tavole rischiano di giungere prodotti spacciati per italiani che nulla hanno in realtà a che vedere con gli elevati standard qualitativi e i sistemi ineccepibili di controllo delle nostre filiere”.
"Oggi è una giornata storica per il Veneto e l'Italia intera. Le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene sono finalmente, e giustamente, patrimonio dell'umanità. Un grande riconoscimento che valorizza le straordinarie qualità sceniche e le tradizioni di un paesaggio culturale unico di eccezionale valore mondiale. Una terra dalla quale nascono i frutti che danno vita a uno dei prodotti che più caratterizza l'eccellenza del nostro Made in Italy". Il Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Sen. Gian Marco Centinaio commenta con soddisfazione da Baku l'iscrizione delle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene nella lista mondiale UNESCO dei siti patrimonio dell'umanità. La decisione è stata ufficializzata oggi nella capitale azera nel corso della 43˚ sessione del Comitato Mondiale UNESCO. "Questo risultato arricchisce l'insieme dei siti e beni italiani presenti nella prestigiosa lista UNESCO - sottolinea Centinaio - e conferma, ancora una volta, la grande attenzione mondiale nei confronti del patrimonio naturale e culturale del nostro Paese. Questo riconoscimento è un punto di partenza per il futuro. Adesso la sfida che ci attende è quella della conservazione dei caratteri specifici e tradizionali di questo splendido territorio quale Patrimonio da trasmettere alle future generazioni, a beneficio dell'intera Umanità", conclude Centinaio.
Pubblicato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, ai sensi dell’art. 41 della Legge 12 dicembre 2016 n.238, l’elenco dei Consorzi di tutela dei vini, aggiornato al 27 maggio 2019. Sul Portale istituzionale del Ministero, alla sezione Qualità, è disponibile l'aggiornamento.
Il CREA Olivicoltura Frutticoltura Agrumicoltura di Rende, insieme alla sezione di Cosenza dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti e in collaborazione con la SISSPre s.r.l. start-up innovativa nel settore dell’Agrifood e l’azienda olivicola OLI TUCCI presentano il 10 Aprile 2019, alle 0re 10:00, a Cosenza, nel Palazzo della Provincia, l’etichetta accessibilr. Utilizzando il linguaggio braille e le moderne tecnologie per l’applicazione di un’etichetta narrante si è cercato di rendere più autonomo nelle scelte chi al momento non può esserlo per le barriere insormontabili, ancorché invisibili, che il mercato presenta! Oltre un milione e mezzo di persone con disabilità visiva non hanno accesso in Italia alle informazioni su prodotti di largo consumo.